Home / Pulire gli Infissi / Come Pulire Infissi in Alluminio Molto Sporchi: La Guida Definitiva

Come Pulire Infissi in Alluminio Molto Sporchi: La Guida Definitiva

Come pulire infissi in alluminio molto sporchi

Sappiamo che uno dei lavori domestici più antipatici è di sicuro la pulizia di persiane e infissi.

Infatti è un’operazione che spesso e volentieri tendiamo a rimandare, per poi domandarci, in preda allo sconforto, come pulire gli infissi in alluminio molto sporchi.

Sono sporchi perché hai procrastinato il momento della pulizia?

Perché vivi in città e lo smog la fa da padrone?

O perché hai fatto lavori di ristrutturazione?

Qualunque sia il motivo, non ti scoraggiare, di seguito troverai tutti i consigli per rinnovare e mantenere come nuovi i serramenti della tua casa.

L’alluminio è un materiale che ben si adatta alla realizzazione di infissi, porte e persiane: è duttile, molto leggero, robusto, durevole nel tempo, resistente e stabile.

E’ certamente un materiale a bassa manutenzione, purtroppo però non si auto pulisce e, pur essendo più pratici del legno, anche persiane e infissi in alluminio necessitano di pulizie periodiche.

 

 

Pulire gli infissi in alluminio molto sporchi

Per una pulizia ideale, senza penare e limitando la fatica, dovresti spolverare e lavare gli infissi almeno ogni due o tre mesi, ma molto dipende anche dal luogo in cui si trova la tua abitazione.

Se vivi in città, in una zona trafficata, saprai che lo smog si insinua ovunque e aderisce ad ogni cosa, creando nel tempo incrostazioni difficili da eliminare.

Lo stesso possiamo dire delle località marittime, ma in questo caso la responsabilità è della salsedine, dal forte potere corrosivo.

Se non viene eliminata costantemente può deteriorare e rovinare irrimediabilmente anche i serramenti.

In queste situazioni, o se la casa è particolarmente esposta agli agenti atmosferici, la pulizia dovrebbe essere più frequente, almeno una volta al mese.

Per quanto riguarda gli interni, i serramenti della cucina sono quelli che richiedono maggiori attenzioni, perché attaccati da fumi, grassi e vapori prodotti dalla cottura degli alimenti.

 

Materiale per la pulizia degli infissi in alluminio

Come pulire infissi in alluminio bianchi

Per la manutenzione degli infissi in alluminio esistono molti prodotti specifici, ma se non li hai in casa o non vuoi affidarti alla chimica, puoi ricorrere a soluzioni naturali economiche ed efficaci, utili per tutti i tipi di pulizia.

Sono sufficienti:

  • Sapone di Marsiglia in panetto o scaglie
  • Aceto di vino bianco
  • Alcol
  • Bicarbonato di sodio

Vediamo punto per punto come trattare gli infissi, le porte e le persiane in alluminio per mantenerli sempre come nuovi.

 

Come pulire gli infissi in alluminio bianco

La regola che vale per tutti i tipi di serramenti, come infissi, porte, persiane, è un primo passaggio necessario per rimuovere la polvere e ammorbidire lo sporco accumulato.

Fai così:

Passo 1: Rimuovi la polvere

  1. Riempi una bacinella con acqua calda (mai bollente)
  2. Bagna le superfici con un panno umido e lascia agire per qualche minuto
  3. Passa bene ovunque e, se lo sporco è abbondante, cambia spesso l’acqua della bacinella.

Con questo primo intervento eliminerai tutta la polvere e una buona parte di sporcizia accumulata.

Nei punti difficili aiutati con un vecchio spazzolino da denti (mai buttarli) o con una spazzolina apposita; per gli angoli e le fessure è sufficiente uno stuzzicadenti, da utilizzare con delicatezza nei pressi delle guarnizioni, elementi più delicati della struttura.

Con un aspirapolvere elimina i residui di sporco rimossi da angoli e fessure.

 

Passo 2: Pulizia più profonda

Per una pulizia più profonda:

  1. Sciogli un cucchiaio di sapone di Marsiglia in un litro di acqua calda
  2. Passa ogni superficie con un panno in microfibra.
  3. Strofina, sciacqua e asciuga con carta di giornale o un panno per vetri.

 

Come pulire gli infissi in alluminio verniciato senza rovinarli

Come pulire gli infissi in alluminio

Gli infissi verniciati sono più delicati e richiedono qualche attenzione in più.

Non usare strumenti affilati o appuntiti come coltelli, spatole in metallo o punteruoli, spugne abrasive o detergenti chimici aggressivi, che potrebbero incidere e far saltare la vernice.

Ecco i passi da seguire per pulire gli infissi in alluminio verniciato senza rovinarli

  1. Detergi con acqua calda e un panno umido e segui il procedimento uguale per tutti i tipi di serramenti.
  2. Sciogli due cucchiai di bicarbonato in un litro di acqua calda
  3. Strofina delicatamente con un panno morbido
  4. Per lo sporco resistente ripeti il passaggio un paio di volte
  5. Non occorre risciacquare. Asciuga con un panno per vetri pulito

Per quanto riguarda le guarnizioni è sempre preferibile lasciarle asciugare all’aria, senza strofinare.

Se non hai a disposizione il bicarbonato, lo puoi sostituire con il Marsiglia, ma devi risciacquare, perché potrebbe lasciare delle velature.

 

Infissi in alluminio macchiati

I serramenti in alluminio macchiati, particolarmente sporchi perché si trovano all’esterno o in cucina, li puoi trattare con acqua e bicarbonato, creando una “pappetta” da applicare sulle macchie di grasso o sporco più resistente.

Per i serramenti non verniciati aggiungi uno o due cucchiai di aceto di vino bianco, dall’alto potere sgrassante.

L’aceto è anche un ottimo anti calcare, usalo in particolare sulle macchie lasciate da piogge molto frequenti o battenti.

Una volta eliminate macchie e incrostazioni, pulisci tutto con acqua calda e bicarbonato e asciuga con il panno per vetri.

 

Pulire le persiane in alluminio

Come pulire le persiane in alluminio dalla polvere

Pulire le persiane è sempre un lavoro un po’ scomodo, data la loro posizione esterna.

Ecco la guida passo-passo per una pulizia approfondita:

  1. Riempi uno spruzzino con acqua e bicarbonato, oppure acqua e aceto bianco
  2. Inumidisci una scopa a setole morbide (che sia pulita) e passala all’interno e all’esterno delle persiane
  3. Sciogli due cucchiai di bicarbonato in un litro di acqua calda e il solito panno in microfibra.
  4. Per la pulizia delle stecche esistono dei guanti/panno appositi, ma se non li hai puoi ovviare con un cartoncino ripiegato, infilato in un sacchettino di plastica e rivestito con un vecchio calzino in spugna.
  5. Non occorre risciacquare, mentre per asciugare usa un panno o un calzino asciutto.

 

Come pulire le persiane in alluminio verniciate

Lo strato di vernice è delicato, anche le persiane in alluminio verniciato non devono essere trattate con prodotti aggressivi o strumenti non idonei.

Il procedimento di pulizia è sempre lo stesso, ciò che cambia sono i prodotti.

Alcol e aceto non sono consigliati per tutti i tipi di vernice, per non correre rischi inutili, affidati sempre a del classico sapone di Marsiglia o bicarbonato di sodio.

Sono entrambi prodotti delicati e molto efficaci anche sullo sporco resistente, con la sola differenza che il Marsiglia richiede il risciacquo, con il bicarbonato non è necessario.

Le persiane sono antipatiche da pulire, con una soluzione di acqua calda e bicarbonato di sodio puoi fare un passaggio in meno, e non è poco.

 

Pulire le porte in alluminio

Come pulire le porte in alluminio verniciato

Anche le porte in alluminio, che siano esterne o poste all’interno dell’appartamento, vanno trattate come tutti i serramenti in alluminio.

Sono facili da pulire anche con prodotti naturali o delicati.

Non usare mai detergenti aggressivi o solventi.

  1. Per rimuovere la polvere usa un panno inumidito con una soluzione di acqua calda e bicarbonato (o Marsiglia)
  2. Per le macchie di grasso lasciato dalle mani di adulti e bambini, mescola una tazza di aceto bianco con un cucchiaio di detersivo per i piatti (per il lavaggio a mano), in un litro circa di acqua calda
  3. Con una spugna morbida, non abrasiva, strofina tutta la superficie, ripassando un paio di volte nei punti in cui si trovano impronte o macchie più evidenti o tenaci
  4. Risciacqua con acqua calda e ripeti l’operazione, se necessario
  5. Asciuga con un panno

Per ottenere ottimi risultati occorre solo un pizzico di pazienza e olio di gomito, senza interventi drastici che potrebbero rovinare irrimediabilmente il supporto.

 

Pulizia degli infissi in alluminio: altri consigli

come lucidare infissi in alluminiocome lucidare infissi in alluminio

 

Come lucidare gli infissi in alluminio

Per una finitura lucida e uniforme, dopo aver lavato e asciugato i serramenti, che siano infissi, porte o persiane, puoi usare diversi metodi.

Se preferisci i prodotti pronti all’uso, in commercio ne trovi di tutti i tipi, anche idonei o specifici per l’alluminio.

Un metodo più casalingo, ma veramente efficace, consiste in una miscela di alcol e olio naturale.

Un ottimo prodotto è l’olio di lino, da usare con un panno inumidito, in piccole quantità su tutta la superficie da trattare.

Se hai la fortuna di godere del calore di un fuoco di legna, mescola all’olio di lino della cenere, sufficiente a creare una sorta di crema, da applicare con un panno asciutto.

L’olio di lino, usato di frequente per la finitura del legno naturale, oltre ad essere lucidante, crea una barriera protettiva dagli agenti atmosferici.

Per questo motivo è indicato per porte e persiane in alluminio.

 

Come ravvivare il colore degli infissi in alluminio

Gli infissi con il tempo si sono opacizzati?

Spesso succede a causa dell’esposizione al sole e al vento, oppure per una scarsa manutenzione.

Lo sporco e la polvere, se non rimossi, con il tempo aderiscono alle superfici, tolgono lucentezza e opacizzano anche le finiture più brillanti.

Per ovviare al problema, mantieni gli infissi di alluminio sempre puliti, con una pulizia veloce ma frequente.

In questo modo eviterai lo sgradito effetto opaco, che fa tanto “vecchio”.

Le cere specifiche per i serramenti sono valide e facili da usare, ma se vuoi risparmiare ricorri a del semplice olio di lino che, come abbiamo visto, non solo lucida e ravviva il colore, ma funge anche da barriera protettiva contro l’aggressione del tempo e degli agenti atmosferici.

Stendilo in piccolissime quantità, con un panno asciutto, facendo attenzione a non lasciare colature, specie negli angoli e tra le guarnizioni.

Un ultimo consiglio: i prodotti casalinghi sono efficaci, naturali e sicuri, ma se hai dei dubbi provali prima in un punto nascosto alla vista.

Se vuoi avere più informazioni a riguardo, leggi la guida su come lucidare gli infissi in alluminio opacizzati.

 

Conclusioni

Bene, eccoci giunti al termine di questo lungo articolo su come pulire gli infissi in alluminio.

Spero di aver risolto tutti i tuoi dubbi sulla pulizia di infissi, persiane e porte in alluminio.

Se avessi altre domande o dubbi, non esitare a lasciare un commento qui sotto.

Un caro saluto,
Lo staff di Infissiweb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *